fbpx

Come promuovere servizi locali

Come promuovere servizi locali

Se devi promuovere la tua attività in una o più zone di riferimento, sarà molto importante fare in modo che il tuo piano di marketing sia ottimizzato per il raggiungimento di questo specifico obiettivo. Ma in che modo dovresti comportarti? Quali sono i punti fondamentali di una strategia ottimale per la promozione locale di un’attività aziendale? Cerchiamo di saperne di più, condividendo con te alcuni spunti che andremo ad approfondire in maniera più dettagliata nel corso delle prossime settimane! 

Strategia di marketing: come scegliere quella ottimale

Come potrai ben immaginare, nel web marketing non ci sono regole “fisse” che possano funzionare con identica efficacia per due diversi clienti aziendali. Ne deriva che ciascuna iniziativa imprenditoriale sarà meritevole di una differente pianificazione, considerato anche che – ovviamente! – ogni cliente avrà le sue differenti specificità. Ad ogni modo, quanto sopra non deve certamente scoraggiarti: puoi infatti cercare di adottare qualche linea guida ben valevole per qualsiasi tipo di iniziativa commerciale o di servizio, avendo poi cura – in un secondo momento – di personalizzarla in misura più adeguata sulle esigenze dei tuoi progetti o di quelli dei tuoi clienti.

In tal senso, vogliamo condividere con te qualche riflessione aggiuntiva su questi quattro punti basilari che non dovrebbero mai mancare all’interno della tua strategia di web marketing per la promozione di un servizio locale:

  • sito web ottimizzato con contenuti di alta qualità;
  • pagine social dell’attività aziendale;
  • scheda Google MyBusiness;
  • campagne di advertising su AdWords / Facebook.

Pronto?

Sito web ottimizzato con contenuti di alta qualità

Iniziamo con il soffermarci su quella che probabilmente dovrebbe rappresentare la base della tua presenza commerciale on line: la disponibilità di un sito internet ottimizzato con contenuti di alta qualità. Per comprendere che cosa intendiamo, ti ricordiamo innanzitutto che se il tuo business si concentra prevalentemente in una determinata zona, diventa fondamentale che il tuo sito internet sia ottimizzato per le ricerche locali. Ma che cosa si intende?

implementare i servizi e i guadagni con strategie di marketingPeccando – probabilmente! – di semplicità, prova a metterti nei panni di chi sta cercando (ad esempio) un parrucchiere a Roma. L’utente che ha tale esigenza accederà sui motori di ricerca non certo per poter effettuare un’inquiry generica come “parrucchiere”, bensì provare a restringere il campo della sua ricerca geografica con un’inquiry più definita come “parrucchiere a Roma”. In questo senso, non è certamente errato prendere come riferimento schematico delle ricerche locali la formula “servizio” + “zona”, come ad esempio “Hotel Milano”, “Fiori Venezia”, “Noleggio auto Firenze”, e così via. Se quanto sopra è chiaro, a questo punto dovresti aver già intuito che l’obiettivo dell’ottimizzazione locale di un sito web dovrebbe essere quello di essere “visto” dai motori di ricerca in maniera così favorevole da apparire nelle primissime parti dei risultati forniti all’utente che effettua l’inquiry di cui sopra. Ma come fare?

Fermo restando che non è facilmente sintetizzabile il percorso che dovrebbe portarti al conseguimento di un tale target, possiamo condividere con te qualche buono spunto su cui riflettere:

  • inserisci sempre nel tuo sito tutte le descrizioni sul “dove siamo” o sulla “location”, unitamente alle indicazioni stradali, a una mappa interattiva embedded e a tutte le informazioni che faranno comprendere quale sia la tua zona di riferimento. Non è necessario esagerare con le ripetizioni della città, provincia, regione o area territoriale di tuo interesse, ma è comunque opportuno che vi sia una densità non scarsa;
  • includi sempre il nome della tua zona o località all’interno del titolo di ogni pagina, e ripetila più volte all’interno dei contenuti del tuo sito. Se inoltre il tuo business ha più sedi, non elencarle nella stessa pagina, ma cerca di creare una singola pagina per ogni location;
  • fai in modo che il tuo sito contenga dei link locali di rilievo, e che possa magari ricevere dei link in ingresso da fonti locali autorevoli, contribuendo a creare una maggiore autorevolezza dei contenuti delle tue pagine;
  • cura ogni dettaglio del tuo sito in maniera tale che sia sempre chiaro a quale zona e a quale area il tuo servizio vuole riferirsi: includi ad esempio il tuo indirizzo e il tuo numero in ogni pagina, solitamente nel footer.

Pagine social dell’attività

Dell’opportunità di una buona gestione delle pagine social della tua attività aziendale abbiamo parlato molto recentemente in relazione a Facebook. Proprio per questo motivo non vogliamo soffermarci troppo a lungo su questo aspetto – preferendo invece invitarti a consultare tale approfondimento – ma vogliamo comunque ribadire quanto sia importante aprire, sviluppare e gestire la tua presenza sui principali social network come Facebook, Twitter, Google+. Ma per quale motivo? E perché dovresti averne particolare cura?

In questa sede, vogliamo limitarci a ricordarti che sui social network sono connessi milioni di tuoi potenziali nuovi clienti, con i quali potrai entrare rapidamente ed efficacemente in contatto. Potrai inoltre facilmente integrare la presenza sui social con il tuo piano marketing, migliorando comunicazione e efficacia commerciale, e potrai altresì utilizzare la tua pagina Facebook & co. come nuovo canale per alimentare un più opportuno servizio clienti. La tua presenza aziendale sui social network sarà inoltre utile per poter fidelizzare maggiormente la tua community di clienti attuali e potenziali, e creare una esperienza di interazione con i tuoi servizi sicuramente più convincente.

Chiarito brevemente che la presenza sui social network è oramai elemento imprescindibile per poter sviluppare la tua strategia di comunicazione, di promozione e di vendita, appare altrettanto palese che dovresti cercare di ponderare con attenzione che cosa pubblicare, come e quando. Anche di quest’ultimo aspetto abbiamo peraltro parlato nel nostro recentemente approfondimento sulle pagine aziendali Facebook: ti consigliamo di recuperare quel focus, nell’attesa di leggere i nostri nuovi articoli in materia!

Scheda Google MyBusiness

Molti imprenditori la sottovalutano, ma in realtà la scheda di Google MyBusiness è un elemento di marketing molto importante, che potrebbe contribuire a fare la differenza nella proposizione commerciale dei tuoi servizi e dei tuoi prodotti. Google MyBusiness è infatti un modo semplice ed efficace per poter trovare nuovi clienti con l’utilizzo di una scheda presente sul motore di ricerca: considerando che l’audience che potresti raggiungere è potenzialmente molto ampia e che lo strumento è del tutto gratuito, non ti resta che rompere ogni indugio e iniziare a pianificare l’inserimento dei tuoi dati in MyBusiness. L’obiettivo di Google MyBusiness – probabilmente te ne sei già reso conto lato “user”, quando hai cercato sul motore di ricerca degli specifici servizi – è quello di creare gratuitamente una scheda della tua attività aziendale che permetterà agli utenti di trovarti su Google e su Google Maps quando cercano attività come la tua.

La scheda Google MyBusiness fornirà all’utente interessato alcune informazioni di sintesi che i clienti potenziali troveranno molto utili, come l’orario di apertura, il numero di telefono e le indicazioni stradali della tua attività. Insomma, un bel biglietto che ti consigliamo di curare con attenzione, e che non dovresti affatto considerare con troppa semplicità. Oltre a fornire dei dati di sintesi della tua attività, infatti, la scheda Google MyBusiness potrà infatti essere utilizzata anche per poter incentivare gli utenti a visitare la tua attività, condividendo non solamente le informazioni più stabili, come l’orario di apertura e di chiusura, quanto anche le prossime novità che hai in mente di adattare, le offerte e le promozioni speciali e tutto ciò che ritieni essere utile per tenerli aggiornati.

Proprio per l’importanza di tali elementi, ti consigliamo di assicurarti che le informazioni sulla tua attività siano accurate e sempre aggiornate. Ricordati inoltre di effettuare sempre delle prove: sarà sufficiente accedere lato utente e effettuare la ricerca della tua attività, verificando se i dati si vedono correttamente e se sono congruamente riportate tutte le informazioni di tuo interesse. Infine, tieni anche in considerazione che attraverso Google MyBusiness le persone potranno parlare della tua attività, e tu potrai rispondere ai commenti e tenere traccia delle valutazioni che ricevi nel tempo, da utilizzare come base per effettuare i miglioramenti che renderanno più distintiva il tuo servizio o il tuo prodotto.

Campagne di advertising su AdWords / Facebook

Le campagne di advertising su Google AdWords e Facebook stanno assorbendo una crescente mole di investimenti in marketing e… non dovresti affatto stupirti: si tratta infatti di strumenti particolarmente utili per poter spingere la tua azienda su canali estremamente importanti, a condizioni di economicità davvero competitive, e spesso ponderate sulla base dei risultati effettivamente raggiunti. Considerato che si tratta di un tema piuttosto importante e piuttosto complesso, rinviamo a un futuro approfondimento il dettaglio sul perché, in fondo, dovresti sempre valutare la possibilità di poter effettuare degli investimenti mirati con queste piattaforme!

 

2018-01-22T17:25:38+00:00

About the Author: