fbpx

Le Migliori Strategie di Video Marketing

Le Migliori Strategie di Video Marketing

L’esplosione degli ultimi anni dei dispositivi mobili e l’incremento della connessione veloce ha incrementato la capacità di fruizione di contenuti che un tempo non sarebbero stati ugualmente apprezzabili con facilità. Ecommerce, aziende, società di servizi possono sviluppare il proprio brand online per mezzo della potenza visiva dei video, che attraggono e coinvolgono i consumatori grazie alla forza delle immagini in movimento. Secondo una ricerca, a giugno 2017 i video su Facebook avevano visto un incremento del 258% e del 99% su Youtube, ad aprile 2016 già si contavano oltre 10.000 video promozionali del brand, dati che confermano la percezione comune che un po’ tutti abbiamo di trascorrere sempre più tempo davanti alle immagini in movimento.

Facebook (si parla di 3 miliardi di video fruiti ogni giorno) e Youtube attualmente si contendono la palma d’oro delle principali piattaforme di fruizione video, ma anche gli altri social network (pensiamo ad esempio a Periscope per Twitter): il mercato per questo genere di forma di promozione è enorme, per merito del format che si presta validamente sia a condividere informazioni sui brand che a intrattenere o divertire in maniera più ampia.

Video Marketing – I vantaggi della promozione attraverso i video

Il video marketing si concretizza nella produzioni di materiali audiovisivi che possono sopperire a diversi scopi:

  • promuovere brand, illustrare la mission aziendale e far conoscere agli spettatori lo staff delle organizzazioni
  • incrementare il traffico organico, in quanto frequentemente i video si posizionano per specifici risultati di ricerca
  • supportare i piani di lead generation e di mettere in pratica concretamente iniziative di incremento visibilità
  • accrescere le possibilità di trasformare i visitatori in follower abituali e in clienti fidelizzati
  • stabilire un rapporto diretto con il proprio pubblico, ad esempio per scambiare informazioni dirette in sessioni live

la promozione attraverso i videoGrazie alla potenza comunicativa delle immagini, i video invogliano particolarmente alla condivisione attraverso i social network, in particolare quando incarnano un interesse legato alla quotidianità oppure che faccia leva sulle emozioni basilari (paura, stupore, esigenze di divertimento). I video sono degli strumenti visivi in grado di trasmettere:

  • valore, aiutano gli spettatori a ottenere informazioni oppure a imparare come svolgere certi compiti
  • autorevolezza, permettono di presentarsi come solidi realizzatori di contenuti
  • informazioni sul business aziendale (e di divertire al contempo)
  • chiare esposizioni di procedure per lo svolgimento di un compito e per ottenere i risultati
  • messaggi e idee di valori in grado di aumentare la fidelizzazione dei visitatori

Secondo recenti statistiche infatti, i video online:

  • rappresentano il 50% dei contenuti visitati
  • sono visionati da oltre il 78% dei visitatori la settimana
  • il 55% dei naviganti ne guarda almeno 1 al giorno (e si suppone che questa percentuale possa toccare il 79% nei prossimi anni)

La diffusione dei video su Facebook, in particolare, ha comportato un’enorme crescita nella fruizione dello strumento, grazie all’enorme numero di frequentatori che la piattaforma veicola e che permette di raccogliere dati consistenti sul gradimento medio dei prodotti comunicativi per migliorare quelli successivi. Su Youtube la fanno da padrone i singoli che si cimentano nella produzione di contenuti video – addirittura il 92% del totale! – dimostrando come la strategia di diffusione di video, realizzati anche amatorialmente, sia del tutto alla portata praticamente di chiunqueIl nostro cervello infatti è predisposto per apprezzare naturalmente i contenuti basati sulle immagini e a memorizzarli con estrema facilità, e la promozione dei video negli ultimi anni si è ritagliata uno spazio fondamentale nelle strategie di lead generation, promozione della brand awareness e di stimolazione dell’engagement nel sito aziendale.

I pregi del video marketing

Quali sono i principali vantaggi inerenti la produzione dei video per promuoversi? Vediamone alcuni:

  • immagini e suoni rimangono impressi più a lungo e più facilmente
  • sono materiali informativi o promozionali che si condividono più facilmente, e che generano maggiori commenti
  • permettono di aumentare la visibilità di un brand e di migliorare la reputazione aziendale
  • incrementano le conversioni fornendo una prova visiva effettiva della qualità dei prodotti offerti
  • consentono di ottenere lead e contatti qualificati con maggiore facilità
  • rafforzano il contatto tra cliente e marca in virtù del maggiore tempo con cui i video rimangono impressi nella memoria

Il format dei video mette a disposizione innumerevoli opportunità per promuoversi: tra i vari tipi di contenuti che possiamo realizzare per ammaliare la nostra audience abbiamo:

  • webinar per illustrare le potenzialità approfondite delle nostre soluzioni
  • video educativi su argomenti inerenti il tuo business
  • sessioni di domande e risposta
  • video divertenti per intrattenere veicolando la conoscenza del brand

L’importante ovviamente è che il taglio sia conciso e attraente, non ci si dilunghi in tempi morti che allontanerebbero i fruitori, puoi puntare a trasmettere serietà e rigore se il tuo pubblico si aspetta una veste formale, puoi invece divertire e intrattenere se ambisci a raccogliere spettatori intenti a ricercare situazioni piacevoli e leggeri. Si suppone che ogni brand adotti uno stile comunicativo consono alla propria storia, al genere di pubblico a cui si indirizza, alla storia aziendale portata in causa. Naturalmente non puoi pretendere di raggiungere fin dall’inizio la super-celebrità sperata, tuttavia grazie ai dati relativi alle visualizzazioni, alle condivisioni, al tempo di permanenza potrai dedurre quale genere di format è più apprezzato dai tuoi destinatari, aggiustare la lunghezza per mantenere una presenza attiva fino alla fine, rivolgere il piano dei contenuti verso le esigenze più sentite dalla tua audience.

Indirettamente, i video possono contribuire a migliorare la percezione del brand grazie all’inedito mix di digital storytelling, brand marketing e content marketing che incarnano: a livello di prestazioni, aumentano il tempo di permanenza nei portali in cui sono implementati migliorando potenzialmente il posizionamento per mezzo del gradimento dimostrato dagli utenti.

Tra i vari canali a cui possiamo fare affidamento per promuovere i video abbiamo:

  • Facebook Live: uno strumento versatile e che consente di mettere a disposizione il video di decine di migliaia di persone (per merito delle notifiche automatiche fornite dalla piattaforma alle amicizie del soggetto)
  • Video a 360°: affascinanti panoramiche mozzafiato di ambienti riprendibili completamente, che possono rivelarsi formidabili strumenti di promozione per gli ambienti turistici oppure per elementi all’aperto

Come aumentare il proprio pubblico grazie al video marketing

I recenti studi evidenziano nettamente i benefici che il video marketing è in grado di apportare: le landing page con i video portano fino al 800% di ulteriori conversioni, la pubblicità sui video mobile è cresciuta 5 volte rispetto a quella su desktop e gli utenti destinano il 69% del proprio traffico alla fruizione dei video. Numeri impressionanti, che i marketer non possono ignorare se non vogliono perdere tante ghiotte opportunità. Raccontare storie con i video permette di stimolare le interazioni da parte di un pubblico sempre più di fretta e poco incline ad approfondire i contenuti con i quali entra in contatto. Costruire un rapporto emozionale in nemmeno 60 secondi, cosa difficile con un contenuto testuale, è invece un obiettivo realistico grazie ai video. Farsi conoscere con i video è un obiettivo potenzialmente alla portata di tutti i brand, che possono declinare la comunicazione alle specifiche della propria realtà aziendale.

Tuttavia i limiti realisticamente ci sono: competenze spesso mancanti all’interno delle realtà aziendali, costi non ridotti per procurarsi location, apparecchiature, materiali di supporto: queste difficoltà pratiche allontanano le possibilità che se colte aiuterebbero a guadagnare interessanti lead da approfondire con contatti commerciali. Attraverso il tool di ricerca keywords di Youtube puoi individuare il genere di ricerche più frequenti attinenti al tuo target e puntare sui quei termini per impiegarli nelle:

Se decidi di puntare sul fornire risposte concrete al tuo target non è impossibile che tu venga selezionato per apparire con i tuoi video nei featured snippet, proprio come avviene con gli articoli testuali. I video informativi in effetti possono generare un interesse trasversale che travalica il tuo brand e che può cingere direttamente i portali dei tuoi destinatari: grazie al meccanismo dell’embed – ricordati di abilitarlo! – chi tratta argomenti simili ai tuoi può integrare la visualizzazione del tuo video nel proprio sito aumentando le visualizzazioni conteggiabili per lo stesso.

Non c’è nemmeno bisogno di impegnarsi nella realizzazione di cortometraggi lunghi e complessi, gli esperti consigliano prodotti promozionali in grado di catturare l’attenzione nei primi 5 o 10 secondi e spiegare prontamente quali risposte alle necessità degli utenti è in grado di offrire. Puoi realizzare quindi prodotti visivi studiati per colpire con un’immagine originale (per veicolare il brand nella mente del fruitore), per divertire (calamitando l’attenzione di coloro che sono in cerca di evasione), per ispirare a prendere delle decisioni (così come viene promosso dal brand) e naturalmente per insegnare a svolgere un compito che risolva una necessità concreta. E per quanto riguarda i costi da sostenere per realizzare dei video convincenti? Devi per forza prevedere un budget faraonico per mettere in campo dei video effettivamente convincenti? Non necessariamente: ad esempio, puoi avvalerti di alcuni di questi siti da cui scaricare video gratis per abbattere i costi legati al procurarsi i materiali video pur senza scendere nella scadente qualità. E tu, che cosa ne pensi? Hai già messo a punto qualche strategia per diffondere la conoscenza del tuo brand grazie alle potenzialità del video marketing? Commenta questo articolo per raccontarmi la tua opinione!

2018-01-22T17:41:56+00:00

About the Author:

Amante (non ricambiato) della SEO, copywriter compulsivo, credo che la scrittura di qualità possa essere un modo per rendere il web un luogo migliore. Su www.ilariogobbi.it trovi guide e approfondimenti su SEO e copywriting.