fbpx

Magento, Prestashop, WordPress: il miglior CMS per creare un ecommerce?

Magento, Prestashop, WordPress: il miglior CMS per creare un ecommerce?

La domanda che da il titolo a questo articolo l’avrò letta decine di volte su gruppi Facebook, community G+ e forum di settore. Oggi cercherò quindi di dare la mia opinione personale su qual’è il miglior CMS per creare un ecommerce tra Magento, Prestashop e WordPress. L’analisi che farò sarà basata su alcuni elementi a mio avviso chiave per lo sviluppo di un ecommerce e vedremo quali sono le caratteristiche che ogni singolo CMS ci offre. Prima di iniziare però devo fare assolutamente una premessa legata alle versioni di Magento.

Differenze tra Magento 1.x e 2.x

CMS per un e-commercePrima di entrare nel merito dell’articolo, bisogna precisare che Magento da un paio d’anni ha lanciato la versione maggiore “2.x” che è va completamente a rivedere la struttura del CMS rendendolo di fatto completamente differente dalle ultime versioni 1.9.x.. Questo significa che sviluppare un sito su Magento 1.9.x o su Magento 2.x non è la stessa cosa, sono richieste capacità differenti, il supporto che troveremo per la versione 1.9.x sarà sicuramente maggiore rispetto alla nuova versione ed anche in termini di moduli aggiungitvi la scelta è molto più amplia anche se devo dire che sulla versione 2.x sotto questo aspetto a distanza di qualche anno il repository dei moduli si sta allargando sempre più.

Detto questo possiamo considerare le due versioni di Magento come due CMS completamente diversi, senza entrare in tecnicismi particolari, dico solo che la versione 2.x fa un grande uso del terminale e quindi richiede grosse competenze di programmazione, sistemistiche e di sviluppo web in generale, rispetto alla 1.9.x dove comunque le skills devono essere sempre abbastanza alte. Un altra cosa da notare è che Magento offre diverse edizioni, in questo articolo il riferimento sarà sempre alla CE (community edition) ovvero quella gratuita. Bene ora possiamo iniziare, vediamo le differenze tra i tre CMS.

CMS nativo per ecommerce o no?

La prima differenza che troviamo tra questi tre CMS è che Magento e Prestashop sono due CMS che nascono per sviluppare ecommerce, mentre WordPress che nasce come piattaforma di blogging non contiente questa possibilità che va integrata con l’aggiunta di un plugin gratuito: Woocommerce.

La scelta dell’hosting

Successivamente dobbiamo focalizzare l’attenzione è la scelta dell’hosting. Infatti a seconda del CMS che scegliamo ci sarà bisogno di risorse differenti su server, quello che posso dire è che, tra i tre, Magento è quello che richiede una struttura hardware e sistemistica molto più dispendiosa, insomma non vi aspettate di far girare Magento su un hosting condiviso, come invece potreste fare con Worpress e Prestashop. Ovviamente questa scelta va fatta anche in funzione della mole di prodotti e del traffico che riceviamo sul nostro sito.

La curva di apprendimento all’uso

Anche riguardo l’uso e la curva di apprendimento, Magento risulta essere quello più pesante tra i tre, seguito da Prestashop e successivamente da WordPress. Quando si parla di curva di apprendimento all’uso intendo l’utilizzo del backend ma anche di tutto quello che gli ruota intorno. Ad esempio installare un estensione su Magento richiede competenze maggiori rispetto che a farlo su WordPress o Prestashop. Ad influenzare le tempistiche di apprendimento possono essere sicuramente esperienze pregresse su uno di questi tre CMS, tutto sommato se non si hanno esperienze di alcun tipo su nessuno di essi, ma si hanno valide competenze la differenza sarà veramente minima, pur confermando il fatto che dei tre Magento rimarrà quello più difficile da capire.

Reportistica e la generazione di documenti

Riguardo la possibilità di esportare report, devo dire che tutti e tre questi strumenti oggi riescono a restituire informazioni dettagliate. Riguardo la parte legata alla generazione di documenti. come ad esempio fatture, anch’essa è integrata in tutti e tre. Tutto sommato Magento e Prestashop nascendo eclusivamente per l’ecommerce possono contare su maggiori dettagli sotto questo aspetto.

Plugin e moduli aggiuntivi

Arriviamo alla sezione implementazioni extra. Quello che ho notato utilizzando questi tre CMS è che su tutti si trovano molti moduli e plugin completamente gratuiti, la comunità di sviluppatori però è sicuramente maggiore per Worpress e Magento questo implica che anche i moduli a disposizione sono maggiori. Riguardo i plugin premium i costi non sono mai eccessivi se si parla di WordPress, cosa che non possiamo dire per Prestashop e ancor di più per Magento dove ho avuto modo di acquistare singoli moduli a 499$. Un punto a favore di WordPress, secondo la mia esperienza, è che l’installazione e rimozione di un plugin raramente va a compromettere l’intero sito ed anche se dovesse farlo ripristinare il tutto è abbastanza semplice, mentre con Magento o Prestashop capita spesso che dopo l’installazione qualcosa non fili liscio, lasciandoci il sito non raggiungibile e la complessità per ripristinare il tutto è maggiore. MA ripeto questa è una considerazione relativa alla mia esperienza con questi strumenti, non è detto che sia sempre così.

Community e supporto

In termini di community e supporto da parte di sviluppatori sicuramente WordPress la fa da padrone, seguito da Magento e solo per ultimo Prestashop. Tutto sommato devo dire che, aldilà della grandezza della community online, ogni volta che ho avuto problemi con uno di questi tre CMS ho trovato in rete la soluzione, fatta eccezione di Magento 2.x dove per ora ho sviluppato una sola ecommerce e che sconsiglio fortemente, in quanto ancora non c’è un forte supporto online ed infatti mi sono dovuto affidare a collaboratori esterni.

Non esiste il migliore assoluto

Fatta questa panoramica tra le differenze di questi tre strumenti, quello che mi sento di dire è che non esiste un migliore assoluto, tutto dipende dalle esigenze e dalle specifiche di partenza. Se ci troviamo davanti ad un ecommerce di piccole dimensioni Worpress è più che sufficente, mentre se dobbiamo fare un ecommerce veramente iper strutturato dove le specifiche sono numerose mi sento di consigliare Magento. Personalmente la mia scelta ricade sempre su uno di questi due CMS andando ad eslcudere Prestashop che definirei di “nel mezzo” e che comunque rimane un ottimo CMS. La scelta ovviamente è anche influenzata dal budget a disposizione, solitamente infatti sviluppare in Magento ha costi nettamente superiori, seguito poi da Prestashop e WordPress. Spero con questo articolo di aver fatto chiarezza su quali sono le principali caratteristiche di questi tre CMS e che ora se ti trovi a scegliere tra uno di essi la tua scelta sia comunque più consapevole. Come sempre se hai bisogno di chiarimenti o hai domande specifiche, scrivimi pure nei commenti e ti risponderò quanto prima.

2018-01-22T17:46:07+00:00

About the Author:

Specializzato nella SEO e nel search engine marketing, svolgo professionalmente questa attività dal 2008. Ho partecipato dietro le quinte a diversi progetti di successo, vinto SEO contest nazionali e posizionato centinaia di keywords ultra competitive: www.danieledellacorte.com